Resoconto del fine settimana calcistico in maglia biancoverde

In casa biancoverde si esulta per la prima e beneaugurante vittoria in campionato della prima squadra ottenuta in trasferta sul terreno del Postioma grazie alle reti di Manuel Lion e di “Momo” El Alani. Questo successo va, in parte, a compensare i risultati pervenuti dal settore giovanile. Dopo le precedenti vittorie le squadre composte dai nostri ragazzi durante il week-end hanno conosciuto una battuta d’arresto.

Della prima gara casalinga riguardante gli Juniores ne abbiamo già ampiamente parlato in un precedente articolo. A scendere di età ecco i Giovanissimi guidati da Patrizio Bars che domenica mattina sono andati a far visita ai coetanei del Caorle-La Salute. I nostri ragazzi reggono bene il campo durante il primo tempo. La formazione schierata dall’allenatore biancoverde è di tipo prudente in considerazione della caratura dell’avversaria affrontata. I padroni di casa del Caorle La Salute riescono ugualmente a passare in vantaggio durante la ripresa e prima della fine trovano anche il raddoppio. Con questa vittoria, maturata nel secondo tempo, il Caorle La Salute comanda la classifica con 9 punti in compagnia del Veneto Orientale che ha strapazzato i pari età del Bibione, quest’ultima insegue ora a quota 6. La nostra compagine rimane a 3 punti in un campionato che racchiude 12 squadre in 9 punti. Appuntamento casalingo per i nostri Giovanissimi domenica 22, ore 10.30, presso lo Stadio Comunale di via Largon ad Eraclea, gli ospiti saranno i nerazzurri dello Jesolo “B”. Nel frattempo ci uniamo ai nostri Giovanissimi nel fare gli auguri a mister Patrizio Bars che sabato ha compiuto gli anni.

Anche i Pulcini del Ponte Crepaldo Eraclea, allenati da Valdemiro Roma, hanno iniziato il loro torneo di categoria. I nostri piccoli atleti, in un nutrito numero, sono stati impegnati venerdì pomeriggio affrontando i pari eta’ dello Jesolo, sotto lo sguardo entusiasta dei tanti genitori accorsi all’ impianto sportivo di Ponte Crepaldo. Come tutti ben sapete la categoria Pulcini non fa classifica, quindi “l’importante è partecipare” come diceva il barone di Coubertin, fondatore dei Giochi Olimpici, e vista la giovanissima età degli atleti l’importante è soprattutto divertirsi imparando le regole del gioco. Per dovere di cronaca però il risultato finale questa volta ha premiato gli jesolani. La vera vittoria però è arrivata al termine dell’incontro con tutti i bambini sorridenti e docciati che hanno dato vita a quello che viene chiamato in gergo “Terzo Tempo” onorato con panini e bibite offerti dai genitori dei nostri atleti. Al termine dell’ evento, elogi ai bimbi e ai genitori per l’ impegno profuso, sono stati espressi da Flavio Prisco, il nostro Responsabile del Settore Giovanile che pur facendo presente che c’è ancora tanto da lavorare, ripone fiducia e moltissime aspettative in questo gruppo. Prossimo impegno per i Pulcini del Ponte Crepaldo Eraclea è previsto allo stadio “Antiche Mura” contro il Drago Jesolo del presidente Emilio Sorgon.

Commenta per primo

Scrivi o rispondi ad un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*