Ponte Crepaldo: terzo test a San Donà. Ora il campionato

Terzo allenamento congiunto per il Ponte Crepaldo Eraclea in vista dell’inizio del campionato di Promozione previsto per domenica 13 settembre, l’avversaria si conoscerà lunedì. Ad ospitare i crepaldini c’era il quotato San Donà, Eccellenza girone B, diretto da Gianni Migliorini. Buono l’avvio ed i primi 20 minuti espressi dai ragazzi di mister Nerio Corò i quali, per nulla intimoriti da una avversaria che gioca in una categoria superiore ed in formazione rimaneggiata, riescono a contenere i sandonatesi senza particolare affanno creando anche qualche sortita offensiva. A metà del primo tempo il San Donà sblocca il risultato grazie ad una gran conclusione dalla distanza, il pallone batte sotto la traversa prima di insaccarsi nella porta crepaldina. Due minuti più tardi il raddoppio dei padroni di casa con un rasoterra chirurgico che finisce la sua corsa nell’angolino basso e sul quale Striatto nulla può. L’azione era però chiaramente viziata da un fallo in attacco dei sandonatesi non fischiato dall’arbitro. Il 2-0 maturato in soli 2 minuti galvanizza il San Donà che si guadagna anche il calcio di rigore che porta alla terza rete. In prossimità del fischio di fine primo tempo giunge anche la quarta rete che chiude la prima frazione di gara con un 4-0 a favore dei biancocelesti oltremodo esagerato per quanto si è visto sul campo.

Ad inizio ripresa il Ponte Crepaldo Eraclea si riorganizza e non solo rintuzza i tentativi di goleada portati dai sandonatesi ma con il trascorrere dei minuti esce alla distanza trovando il meritato gol della bandiera con il diciottenne Bonafin che scatta sulla trequarti, evita il diretto marcatore e mette la palla in fondo al sacco con un delizioso pallonetto che lascia di stucco il portiere sandonatese per il definitivo 4-1 a favore del San Donà. Positiva la prestazione dei giovani biancoverdi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*