Ponte Crepaldo Eraclea – Calcio Marcon 0-1

In avvio di gara è il Ponte Crepaldo Eraclea ad essere più pericoloso grazie alle conclusioni di Sartori, calcio di punizione respinto con i pugni dal portiere, e di Miolli che fallisce in un paio di circostanze la possibilità di sbloccare il risultato. Al 14′ minuto l’episodio che determinerà le sorti del match: Battaiotto nel tentativo di anticipare l’attaccante avversario colpisce di coscia il pallone effettuando un involontario assist a favore di Siega che non ha difficoltà ad approfittare dell’errore mandando la sfera in fondo al sacco. I crepaldini si danno da fare nel tentativo di recuperare lo svantaggio ma il pressing a tutto campo operato dal Marcon unito ad una certa attenzione difensiva lasciano poche possibilità ai biancoverdi di concludere in porta. L’arbitro dell’incontro, Marco Zanconato di Portogruaro, fischia poco e lascia spesso correre come succede al 41′ del secondo tempo in occasione dell’atterramento di Dotta in area ad opera di Poretto, i crepaldini protestano vivamente ed inutilmente richiedendo il calcio di rigore. In precedenza il Ponte Crepaldo Eraclea era andato vicinissimo al pareggio in un paio di occasioni scaturite dai piedi di Frasson, nel primo caso il giovane biancoverde si rende artefice di una bella serpentina in area ma la sua conclusione ravvicinata viene parata dal numero uno avversario, di seguito su calcio di punizione lo stesso Frasson sfiora il palo a portiere battuto. La fitta rete difensiva del Marcon regge bene fino al sesto minuto di recupero, per il Ponte Crepaldo Eraclea questa è la nona sconfitta casalinga. Riuscirà a far meglio sabato prossimo ospitando il Bibione?

Commenta per primo

Scrivi o rispondi ad un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*