Poker casalingo per la Juniores

Sabato pomeriggio, davanti ad un buon numero di spettatori presenti al “Don Trento”, la nostra Juniores esce vittoriosa dal match contro i bianco azzurri della Vigor Cintese. Mister Prisco, tecnico biancoverde, recupera Cecere e Longo, ma deve rinunciare a Cosmo per il solito fastidioso, ma inevitabile turn-over che riguarda i fuoriquota, Teso per influenza, il secondo portiere Zoia e Messaoud. Il Ponte Crepaldo Eraclea, schierato con l’ ormai consueto 3-5-2, era atteso alla prima vittoria stagionale dopo pareggio ottenuto in trasferta alla prima di campionato e, come richiesto dal loro allenatore, i ragazzi hanno risposto positivamente sul campo. Prima dell’ inizio della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa dell ex arbitro degli anni ’80 Luigi Agnolin. Fischio d’ inizio ed i cintesi della Vigor passano per primi in vantaggio, approfittando di una distrazione della difesa rimasta scoperta e annichilita dal contropiede dei ragazzi bianco azzurri guidati da mister Piccini. Il Ponte Crepaldo Eraclea però non si scompone e ci pensa “Raf” Er Rmili con una doppietta a indirizzare la gara sul binario giusto, poi una punizione di Boso ed poker finale di Paparo chiudono il primo tempo con un cospicuo vantaggio a favore dei biancoverdi. La ripresa vede il Ponte Crepaldo amministrare il risultato con la Vigor che riesce ad accorciare grazie ad un dubbio penalty con Bottosso che intercetta, sfiora, ma non riesce a smanacciare la palla che entra in porta con un pizzico di fortuna. Un paio di traverse della Vigor non spaventano i crepaldini che creano molte occasioni con Longo, Moschino, Paparo e Cecere senza pero’ riuscire a concretizzare. Al triplice fischio finale i nostri ragazzi esultano per una gara che soddisfa tutti. Da lunedì testa al Piavon, prossima avversaria gia’ nel mirino crepaldino.

Commenta per primo

Scrivi o rispondi ad un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*