Pierluigi Finotto è il nuovo direttore sportivo

Il presidente Giuseppe Filippi, sentito anche il parere dei suoi collaboratori, ha deciso di sciogliere le riserve affidando l’incarico di direttore sportivo al sig. Pierluigi Finotto con il quale aveva avuto un colloquio preliminare nel corso del fine settimana.

Pierluigi Finotto, lo scorso anno direttore sportivo del San Donà nel campionato di Eccellenza, aveva in precedenza ricoperto questo ruolo nella Promozione friulana a Pravisdomini, ad Oderzo nel 2014-15 con l’Opitergina, ed a Passarella dove ha avuto la soddisfazione di gestire quella squadra che, un successo dopo l’altro, è giunta fino all’Eccellenza.

Il nuovo direttore sportivo approda a Ponte Crepaldo intenzionato a mettere le basi di un progetto proiettato nel futuro «non temo le sfide, mi stimolano ulteriormente a fare meglio e di più…» le sue prime parole. Finotto ha così proseguito: «la prossima sfida, se ci verrà concesso di giocare nel campionato di Promozione, sarà proprio quella di riuscire ad allestire una squadra competitiva che non si accontenti di mantenere la categoria ma che sia anche in grado di far divertire ed appassionare chi viene a vederla allo stadio».

L’allestimento della squadra che scenderà in campo nella stagione 2020-21 parte proprio dalla scelta del tecnico. Presidente e direttore sportivo sono concordi nella decisione di ri-affidare la panchina biancoverde all’allenatore che la ha guidata nei due campionati scorsi con ottimi risultati e ci sono delle concrete possibilità che Nerio Corò, attratto dal nuovo progetto, possa ritornare sui suoi passi dicendo «sì» per la terza volta.

Per quanto riguarda la rosa dei calciatori, i nomi presenti nel taccuino del nuovo d.s. sono degni di un progetto ambizioso, ma al momento rimangono top-secret.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*