Ora è ufficiale: Ponte Crepaldo in Promozione

La speranza non è mai venuta meno, quella che mancava era l’ufficialità da parte del Comitato Regionale Veneto. Ora è stato aggiunto anche l’ultimo tassello mancante per completare il mosaico. Nel comunicato ufficiale emesso in data odierna, oltre alla lista delle squadre promosse perchè prime in classifica al momento dell’interruzione dei campionati, sono stati resi noti anche i nomi delle società che andranno a completare gli organici dei vari gironi del campionato di Promozione 2020-2021. Al momento i posti disponibili sono tre ed il Ponte Crepaldo Eraclea rientra nelle prime tre della graduatoria. Questo ci dà la possibilità di iscriverci al prossimo campionato di Promozione. Un risultato storico per una piccola società come la nostra, orgogliosa di aver raggiunto questo traguardo senza ricorrere ad investimenti faraonici che sono insensati per queste categorie.

Comprensibile il momento di entusiasmo che ha colto un po’ tutti in casa biancoverde a cominciare dal presidente Giuseppe Filippi che ha subito inviato un messaggio di congratulazioni e di ringraziamento a tutti i tesserati della sua società. Al massimo dirigente si sono aggiunti con i loro complimenti il suo vice Lorenzo Raitano, il direttore generale Enrico Manzini ed il direttore sportivo Pierluigi Finotto. Orgogliosi del loro lavoro e di aver portato il Ponte Crepaldo a questo storico risultato anche tutti i protagonisti sul campo e, primo fra tutti, il loro mister Nerio Corò ancora più convinto della sua decisione definitiva di rimanere sulla panchina biancoverde per condurre la squadra in questa nuova ed avvincente avventura. Felici anche tutti i ragazzi facenti parte della rosa 2019-2020 guidati dal capitano Davide Sartori ed i vari collaboratori dello staff tecnico.

Sempre in data odierna è giunta anche l’ufficialità del passaggio di categoria per la squadra Juniores dai Provinciali ai Regionali e questo per noi è motivo di ulteriore soddisfazione. Complimenti vivissimi anche a tutti i ragazzi dell’under ed al loro allenatore Paolo Brusadin che ha centrato l’obiettivo alla sua prima stagione in biancoverde.

La società ha deciso di mantenere un basso profilo e di rinunciare a qualsiasi genere di festeggiamento pubblico per rispetto alle numerose vittime del Covid 19.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*