La Juniores supera agevolmente l’ostacolo Altino

Al “Don Trento” di Ponte Crepaldo la Juniores biancoverde, con una prova maiuscola, regola l’Altino che veniva da tre vittorie consecutive. Tre a uno il risultato finale a favore dei ragazzi allenati da Flavio Prisco, ma oltre alle 4 reti ci sono da ricordare anche le altre emozioni vissute dal pubblico che ha assistito ad una piacevole sfida. La Juniores del Ponte Crepaldo Eraclea ha giocato con il lutto al braccio per la recente scomparsa del padre della nostra dirigente Ketty Marian che era anche nonno di Giacomo Bottosso estremo difensore biancoverde. Ad inizio gara è stato rispettato un minuto di raccoglimento. Partono bene i crepaldini che per tutta la prima frazione di gioco dettano i tempi e creano tre palle gol nitide. La gara la sblocca Jhan Alessio Cosmo il quale sfrutta una delle sue funamboliche giocate per portare i suoi compagni al riposo in vantaggio per 1 a 0. La seconda frazione di gioco si apre con la rabbiosa reazione dell’Altino, ma la linea difensiva impostata da mister Prisco assorbe e spezza ogni trama offensiva degli ospiti. Forti del vantaggio e della consapevolezza di poter chiudere la gara i nostri ragazzi pervengono al raddoppio ancora una volta con Cosmo. Nemmeno il tempo di esultare che l’ Altino accorcia le distanze dal dischetto sfruttando un calcio di rigore generosamente concesso dall’arbitro. Nel finale però è Paparo a chiudere i conti sempre dagli 11 metri dopo che lui stesso è stato atterrato in area avversaria. Da segnalare la ghiotta palla goal mandata al lato da Cecere dopo un ottimo lavoro di pressing effettuato da Bozzetto e l’espulsione di mister Gilio, allenatore dell’Altino, per reiterate proteste.

Ancora un risultato importante per i ragazzi di mister Prisco che a fine gara esprime soddisfazione per la prova del suo gruppo. Un pensiero va anche ad Er Rmili Achraf augurandogli una pronta guarigione dopo il brutto infortunio in allenamento della settimana scorsa che purtroppo lo costringerà a stare lontano dai campi di gioco per quasi due mesi. Soddisfatto anche il presidente Filippi che ha seguito la gara complimentandosi con i ragazzi della juniores ed il loro allenatore: «Proviamo a dare continuità a quanto di buono fatto fino ad ora…». Per concludere vi ricordiamo che mercoledì 17 alle ore 19:00 presso l’impianto sportivo di Piavon si giocherà il recupero della gara rinviata sabato scorso. Qualora i nostri ragazzi dovessero vincere, balzerebbero in testa alla classifica da soli con 2 punti di vantaggio sul Monastier.

Commenta per primo

Scrivi o rispondi ad un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*