Il Giudice Sportivo penalizza la Julia Sagittaria

giudice sportivo

Il Giudice Sportivo penalizza la Julia Sagittaria, a goderne è la Fossaltese che sul campo era stata seppellita sotto una valanga di reti. Clamoroso il caso della Julia Sagittaria che nella gara di sabato scorso aveva battuto la Fossaltese col punteggio di 6-1, ma dal referto arbitrale è emerso che, al 30’ della ripresa, la Julia ha sostituito Tommaso Pavan (classe 1997) con il giocatore Giovanni Bozzato (1992). E’ venuto così a mancare sul campo un giocatore nato dal gennaio 1997, come previsto dalla normativa. Da qui lo 0-3 inflitto alla Julia Sagittaria.

Si tratta di una norma discutibile per un campionato dilettantistico, se si vuole incentivare l’impiego di giocatori giovani non è certamente questo il modo migliore. I calciatori in giovane età che hanno le caratteristiche e le qualità per emergere trovano ugualmente un posto in squadra anche senza costrizioni di tipo normativo. Esagerata anche la sanzione, rovesciare l’esito del campo assegnando la vittoria ad una squadra che si è dimostrata palesemente inferiore, solo perchè all’avversaria manca un ventenne, può portare a fine campionato ad una classifica “falsata” sia in testa che in coda considerando che promozioni e retrocessioni a volte si giocano sul filo di un solo punto. In questo caso una sanzione pecuniaria e/o un punto di penalizzazione sarebbe certamente più adeguata.

Commenta per primo

Scrivi o rispondi ad un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*